“Vero” Enduro a Ragogna

RAGOGNA – FRIULI VENEZIA GIULIA
360 partenti a questa terza prova di campionato triveneto svoltasi a Ragogna in provincia di Udine. Come ad Arsiè, è stata la pioggia la vera protagonista della giornata. Meno copiosa la domenica, ma abbondante durante tutta la notte precedente la gara. Nonostante l’alternanza” pioggia non pioggia” e l’insistenza del vento che per tutta la giornata è soffiato insistente, il terreno di gara non ha mai dato segni di miglioramento.

Dopo il primo passaggio, tutti avevano capito che la gara sarebbe stata impegnativa: “E così è stato”. Canali, fango e terreno viscidissimo non hanno permesso a ben 102 piloti di giungere al traguardo per consegnare la tabella di marcia nell’orario prestabilito. Anche Daniel Sartori e Sebastiano Bonato, causa inconvenienti tecnici ai rispettivi mezzi, hanno dovuto abbandonare anzitempo la loro sfortunata giornata di gara.

Non fa una piega invece Roberto Da Canal che guida la sua Honda CRF 250 De Negri come se fosse sull’asciutto, dominando la classifica assoluta e di classe senior 250 4t, gestendo la gara in maniera impeccabile. Marco De Rocchi, nella expert 4t, parte in sordina accusando un leggero distacco nella prima parte di gara, per poi recuperare speciale dopo speciale, andando a conquistare un bel secondo posto di classe. Michele Merz , in expert 2t soffre il terreno scavato e si difende portando a casa un terzo posto nonostante due cadute e qualche problema di traffico incontrato nella prova speciale in linea. Davide Turchet, mette subito in campo l’esperienza maturata nella precedente gara e conquista il terzo posto nella sua categoria senior 450, piazzandosi nei primi 20 posti della classifica assoluta. Dici fango? Dici Fabio Toscan! Quarto posto nella combattuta classe senior 250 4t con una gara sempre all’attacco, macchiata forse da uno spegnimento del motore di troppo durante il primo giro. E i cinquantini? Ce l’hanno fatta!  Nicholas Sartori porta sino al traguardo la sua Suzuki Valenti,  con un secondo posto che gli permette di mantenere la posizione di leader provvisorio del campionato. Nella classifica riservata ai moto club, podio tutto veneto. Vittoria per La Marca Trevigiana, secondo moto club Gaerne e terzo posto MOTO CLUB ARSIE’.

Nel video di Pietro Ramponi la Linea della gara

Prossimo appuntamento è per Posina, in provincia di Vicenza, il 30 giugno, tutti speranzosi di trovare una giornata di gara asciutta. 

LA PAGELLA DEL MOTO CLUB ARSIE’

LOCATION 8
PADDOCK 8
LOGISTICA ORGANIZZAZIONE 8
PROVE SPECIALI 8
TRASFERIMENTO 8
SERVIZIO CRONOMETRAGGIO 6.5
PREMIAZIONI 7
VOTO GARA 7.7